Sommario

869 (22 / 28 ottobre 2010)

La guerra delle monete

Cina e Stati Uniti cercano di indebolire le loro valute per uscire dalla crisi. Ma così rischiano di provocare uno scontro dannoso per l’economia globale.

869 (22 / 28 ottobre 2010)

Portfolio

L’occhio ribelle

Polemiche a Parigi per la prima grande mostra dedicata al fotografo e regista statunitense Larry Clark. Visita guidata di Christian Caujolle.

Quando il cinema racconta la realtà

Come adattereste allo schermo la storia dei minatori cileni? Il problema è che il pubblico conosce già il finale. A meno che, ovviamente, decidiate di non attenervi ai fatti. Leggi

pubblicità

Pop

Assedio al liberalismo

Di Ian Buruma

Scienza e tecnologia

Google si butta nel vento

Scienza

Una vita su misura

Registrare tutto, monitorare se stessi fino a perdere di vista il vero motivo per cui lo si fa: la quantificazione del sé è una mania dilagante. E la tecnologia fornisce sempre nuovi strumenti.

pubblicità

Viaggi

Dalla terra al cielo

Tra le dune e le spiagge di sabbia bianca di Canoa Quebrada, il villaggio di pescatori sulla costa nordorientale brasiliana.

I mediatori sudafricani

La parola Sudafrica ha un suono dolce per me, e così ho cancellato un precedente impegno per raggiungere la sala stampa dell’Autorità Palestinese a Ramallah. Leggi

Americhe

I minatori cileni non hanno tutele

Europa

La riforma delle pensioni sarà utile ai giovani francesi

Economia e lavoro

La Germania è in ripresa sfruttando i precari

pubblicità

Europa

La pulizia etnica in Bosnia nei diari del generale Mladić

Americhe

Gli Stati Uniti sprofondano nella crisi dei mutui

La nuova beneficenza dei capitalisti

Bisogna fare di più. Non sono contrario alla beneficenza in astratto. È meglio di niente. Dobbiamo però essere consapevoli che contiene un elemento di ipocrisia. Leggi

Moderare la dolcezza

I dolcificanti artificiali possono causare l’aumento di zucchero nel sangue? Leggi

Austria

Gli affari sporchi dell’Austria

Tangenti, truffe, riciclaggio. Negli anni novanta, quando erano al governo i populisti di Jörg Haider, la Carinzia è diventata il crocevia di un colossale sistema di corruzione.

pubblicità

Silenzio e tempesta

Il ciclone Paula ha reso evidente che le autorità non vogliono aggiungere neanche un pizzico di malessere alla già critica realtà. Leggi

Menù

Polveri da abbattimento dei fumi di industrie siderurgiche, ceneri da combustione, olio minerale, morchie oleose e di verniciature, vernici di scarto, fanghi prodotti dal trattamento di depurazione delle industrie chimiche. E poi: inchiostro di scarto, melme acide, feci animali, letame, urina di ogni tipo, fanghi velenosi e tossici, ceneri, scorie di alluminio. E per finire: cromo, rame, zinco, cadmio in quantità industriali. Ciliegina sulla torta: tonnellate di percolato, la parte liquida che i rifiuti rilasciano nel tempo con la decomposizione. “Neanche un premio Nobel per la chimica sarebbe stato capace di mettere insieme un cocktail così micidiale”. Solo che questo cocktail è stato vomitato dalla camorra nella pancia della Campania, proprio dove si coltiva e alleva buona parte del cibo che finisce nei piatti di mezza Italia. La denuncia è di Peppe Ruggiero, autore del documentario Biùtiful cauntri e del saggio L’ultima cena, appena pubblicato da Edizioni Ambiente. Un sistema che inquina l’ambiente, è dannoso per la salute, distorce il mercato, alimenta lo sfruttamento degli immigrati. Come difendersi? Seguendo l’esempio dei boss: durante la latitanza nelle campagne di Corleone, il menù di Bernardo Provenzano era a base di pecorino primo sale, ricotta fresca, pane fatto in casa e pomodori della sua terra, “spesso raccolti direttamente dall’orto che circondava il casolare”. Leggi

Visti dagli altri

Arrivederci, Italia

I giovani italiani lasciano il paese perché non hanno più fiducia in un sistema immobile e corrotto e hanno perso la speranza di un futuro migliore. L’inchiesta di Time.

Cultura

La rivoluzione irlandese

Non è vero che in tempi di crisi il pubblico vuole solo distrazione: lo dimostra il festival teatrale di Dublino.

Opinioni

L’altro lato degli italiani

pubblicità

Asia e Pacifico

L’Australia modifica le regole sugli immigrati

Una rarità dalla Colombia

Revista invisible si presenta come una pubblicazione senza grandi pretese, ma comunque esigente. Leggi

Ritratti

Manny Pacquiao. Per un pugno di voti

Nato in una zona povera delle Filippine, aveva due sogni: sfondare nella boxe ed entrare in politica per aiutare la sua gente. Li ha realizzati entrambi.

In copertina

La guerra delle monete

Molti paesi cercano di indebolire le loro valute per aiutare le esportazioni e uscire dalla crisi. Ma così rischiano di provocare ritorsioni commerciali dannose per l’economia globale.

Stati Uniti

Cittadini a mano armata

A Kennesaw, in Georgia, la legge impone alle famiglie di possedere almeno un’arma da fuoco. I bambini imparano a sparare a dieci anni e gli anziani vanno in giro con le pistole appese alla cintura. Il reportage del Financial Times.

Africa e Medio Oriente

Sud Sudan, uno stato costruito sui dollari

Capolavoro sfiorato

Michel Houellebecq, La carta e il territorio Leggi

Crema di rabbia

Talco • Brian Eno • Bimbo Leggi

Sete di scienze

Sono quasi tutte italiane le pagine internet (un milione e mezzo) con la parola omissis. Leggi

Opinioni

29 per cento del salario

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.