Non per pigrizia ma per amore della scienza, ho chiesto al più diffuso software di intelligenza artificiale, ChatGpt, di scrivere un articolo a partire dalle parole: futuro, intelligenza artificiale (Ai), tv, Bruno Vespa. Il testo che segue è frutto dell’algoritmo e sua è la responsabilità. Con l’aumento dell’uso dell’Ai nella tv, è probabile che vedremo una serie di cambiamenti rilevanti nella produzione e nella presentazione delle trasmissioni. In particolare, l’Ai potrebbe avere un impatto significativo sulla carriera di Bruno Vespa, noto conduttore televisivo italiano. Uno dei modi in cui l’Ai potrebbe influire sulla sua professione è attraverso la personalizzazione dei contenuti. Con l’utilizzo di algoritmi di apprendimento automatico, i sistemi di raccomandazione possono analizzare le preferenze degli spettatori e consigliare argomenti e protagonisti che potrebbero interessare loro. Ciò renderebbe la trasmissione di Vespa Porta a porta più coinvolgente. Inoltre, l’Ai potrebbe generare domande per gli ospiti ed essere usata per modificare le risposte in tempo reale durante l’intervista, aumentando l’appeal del programma. Con il riconoscimento vocale, Vespa potrebbe conversare in modo più fluido senza dover ricorrere a lunghi periodi di silenzio. È probabile che vedremo sempre più l’uso dell’Ai nella tv del futuro, e questa tecnologia potrebbe accrescere il potere di Bruno Vespa e la sua capacità d’interagire con il pubblico. ◆

Questo articolo è uscito sul numero 1495 di Internazionale, a pagina 76. Compra questo numero | Abbonati