Sommario

13/19 febbraio 2015 • Numero 1089

I ragazzi scomparsi

Dopo il rapimento di 43 studenti il Messico è cambiato per sempre

13/19 febbraio 2015 • Numero 1089

Grecia

Il rompicapo di Atene

Entro la fine di febbraio la Grecia deve trovare i soldi per finanziare i suoi impegni di spesa. Solo a quel punto potranno partire le discussioni sul futuro della sua economia

Ucraina

Una strategia coraggiosa per l’Ucraina

Per risolvere davvero la crisi ucraina, l’occidente deve aiutare Kiev, integrarla in Europa e isolare la Russia. Il commento di una giornalista statunitense

pubblicità

Kazakistan

Minoranza silenziosa

In Kazakistan vivono più di tre milioni di russi. Dietro una calma apparente, le tensioni con i kazachi non mancano. E la crisi ucraina rischia di farle esplodere. Reportage da Ust-Kamenogorsk

In copertina

Non rispondono all’appello

Il 26 settembre, nello stato messicano di Guerrero, 43 studenti sono scomparsi dopo essere stati fermati dalla polizia. La ricostruzione di una giornata che ha cambiato per sempre il paese

Argentina

L’Argentina si divide sul caso Nisman

Nel paese si stanno diffondendo teorie di ogni tipo sulla morte del magistrato che indagava sull’attentato del 1994 in un centro ebraico a Buenos Aires

pubblicità

Visti dagli altri

Sussurri e grida dal nordest

Le aziende chiudono o licenziano, gli imprenditori si disperano e la fiducia nello stato si sgretola. Reportage dal Veneto colpito dalla crisi

Economia

I risparmi nel telefonino

Nel mondo 2,5 miliardi di adulti non hanno un conto in banca. Ma con i servizi finanziari offerti sul cellulare non ne hanno bisogno

Scienza

Il circo dei sensi

La sinestesia è un fenomeno percettivo che mescola i sensi e permette di vedere la musica e sentire il sapore delle parole. Secondo alcuni studi siamo tutti sinestetici, anche se in gradi diversi. Ma solo alcuni se ne rendono conto

Portfolio

Vivere a Capo Verde

Il fotografo Alfredo D’Amato ha documentato la vita quotidiana nell’ex colonia portoghese, che è rimasta molto legata alla società e alla cultura europea

Ritratti

YanisVaroufakis. Effetto domino

Il ministro delle finanze del nuovo governo greco ha il compito di scongiurare l’insolvenza del paese e una crisi dell’euro. Le sue idee poco ortodosse potrebbero offrire una soluzione

pubblicità

Viaggi

L’arcipelago vichingo

Tra le falesie e lungo i prati delle isole Fær Øer. La nebbia, il vento e una luce particolare modificano in continuazione il paesaggio

Graphic journalism

Cartoline da Buljkes

Di Aleksandar Zograf

Pop

Il mio buio oltre la siepe

Di Chimamanda Ngozi Adichie

Pop

Identità all’ultima moda

Di Nabeelah Jaffer

Africa e Medio Oriente

Una forza africana contro Boko haram

Ciad, Camerun e Niger hanno inviato i loro soldati a combattere contro i jihadisti nel nordest della Nigeria. Ma non basterà un intervento militare esterno a risolvere il conflitto

pubblicità

Asia e Pacifico

A Delhi l’uomo comune batte il primo ministro

L’attivista anticorruzione Arvind Kejriwal è stato eletto alla guida del Territorio della capitale con una valanga di voti. Una dura sconfitta per il primo ministro Narendra Modi

Scienza e tecnologia

La politica nei vaccini

L’epidemia di morbillo in corso negli Stati Uniti ha riacceso il dibattito sui vaccini: una discussione strumentalizzata da politici in cerca di consenso e che non ha nulla di scientifico

Economia e lavoro

Torna la guerra monetaria

Svalutare la propria moneta per rafforzare le esportazioni. È la ricetta adottata da molti paesi per uscire dalla crisi. Ma questa strategia può avere conseguenze gravi per l’economia globale

Scienza e tecnologia

Occhiali infranti

Quando sono usciti, due anni fa, i Google glass hanno subito suscitato un grande clamore. Ma la strategia di rendere pubblico il prototipo in tutta fretta non ha funzionato

Editoriali

Europa ipocrita su Lampedusa

Michael Braun, Die Tageszeitung, Germania

pubblicità

Editoriali

False vittorie sull’evasione fiscale

François Mathieu, Le Soir, Belgio

Opinioni

Putin riscrive la storia della guerra fredda

Nel dibattito sull’atteggiamento che l’Europa dovrebbe adottare nei confronti della Russia è passato quasi inosservato un importante anniversario: settant’anni fa Winston Churchill, Franklin Delano Roosevelt e Iosif Stalin si incontrarono a Jalta per discutere dell’equilibrio mondiale che sarebbe emerso dopo la sconfitta della Germania nazista.

Opinioni

Il grande equivoco del debito pubblico

Secondo molti economisti, compresa la presidente della Federal reserve statunitense Janet Yellen, i guai dell’economia globale dal 2008 in poi sono dovuti soprattutto al deleveraging o riduzione della leva finanziaria (ovvero il tentativo simultaneo di ridurre il livello d’indebitamento in tutto il mondo).

Educazione per tutti. O quasi

Nel mondo sono 650 milioni i bambini tra i sei e gli undici anni in età di frequentare la scuola elementare e 374 milioni i ragazzi tra i dodici e i quattordici in età di primo ciclo postelementare. Leggi

Segni di modernizzazione

In Cambogia, più precisamente a Phnom Penh, la febbre della modernizzazione è sempre più percepibile. Corrisponde ovviamente alla nascita di una classe media. Leggi

Sicilia, favole e sangue

Carmen Consoli, Salvo Ruolo, Cesare Basile Leggi

Il mondo di mezzo

Mafia capitale è un volumetto comodo con le informazioni oggi disponibili sull’inchiesta, tiene costantemente alta l’attenzione del lettore e fa venire voglia di approfondire. Leggi

Nel mondo chiamato carcere

La parola cattivo viene dal latino captivus, prigioniero, ma anche, nel significato odierno, dice il Devoto-Oli, da captivus diaboli, prigioniero del diavolo e cioè del male. Si presume che Maurizio Torchio non sia mai stato in prigione, ma ha scritto uno dei libri più belli sulla condizione carceraria o, per estensione, sulla condizione umana, raccontando carcere, carcerati e carcerieri, raccontando la claustrofobia di una società chiusa e passando dalla prima alla terza persona e da una parte all’altra dei confini del carcere/isola. Leggi

Scherzi della chimica

A pagina 50 del numero 1087 di Internazionale, sotto al titolo “Veleni quotidiani”, si legge: “Le sostanze chimiche si trovano ormai ovunque”. Leggi

Appunti sulla scrivania

Circa mille studenti sono bloccati nella Striscia di Gaza e non possono raggiungere le loro università all’estero. Dal 1997 Israele impedisce agli abitanti di Gaza di uscire dal paese passando per la Giordania. Questo significa che l’unica via di uscita è il valico di Rafah, al confine con l’Egitto. Leggi

Lettura

A prima vista è come se fosse sparita Torino. Oppure Firenze, Bologna e Ferrara messe insieme. Nel 2014 sono uscite dal mercato della lettura (che tradotto vuol dire: hanno smesso di comprare libri) quasi 820mila persone, con un calo del 3,3 per cento rispetto all’anno prima. È un dato, quello registrato dall’Istat, che riporta l’Italia al 2003 per tasso di lettura di libri: 41,4 per cento della popolazione con più di sei anni di età. Leggi

Formula scandinava

Ora che vivi in Danimarca hai scoperto il segreto della felicità delle famiglie scandinave? Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.