Fascismo

La lezione antifascista di Matteotti oggi è più utile che mai

Dalle 16.30 del 10 giugno 1924 nessuno lo vide più vivo. Fu ucciso per le sue idee e per la sua denuncia del fascismo. Una denuncia che è un esempio e che ci fa chiedere: per chi oggi avrebbe lottato? Leggi

Quando l’Italia fascista usava le armi chimiche in Etiopia

“Nella grotta di Zeret molte persone morirono a causa dei gas tossici usati dall’esercito italiano”. Ritorno nel luogo di una strage dimenticata. Leggi

pubblicità
Cosa serve oggi per capire e combattere il fascismo

Occorre leggere i neofascisti e lottare, sul piano delle idee e dell’impegno personale. Altrimenti il rischio è un duello tra anime belle e brutte, e non è detto nemmeno che vincano le prime. Leggi

Angela Davis e il futuro delle lotte per i diritti

“Combattiamo ancora contro il razzismo e il sessismo, ma è un bene che la lotta sia passata da una generazione all’altra”, dice Angela Davis. Leggi

Gli occhiali mentali di Gipi

Dopo aver passato un’intera giornata a discutere su Twitter con chi difendeva il fascismo, Gipi ha avuto un’idea. Per spiegarla, ha realizzato un video. Leggi

pubblicità
I carabinieri rileggono il colonialismo fascista

Il passato coloniale dell’Italia continua a essere oggetto di ricostruzioni discutibili, anche su siti istituzionali come quello dei carabinieri. Leggi

Normalità

John Broich è uno storico statunitense che insegna alla Case Western Reserve university, in Ohio. Studiando materiale d’archivio e diversi saggi usciti negli ultimi anni, ha cercato di ricostruire in che modo la stampa statunitense raccontò l’arrivo del fascismo e del nazismo in Europa. Leggi

Se arrivasse il fascismo, lo riconoscereste?

“Il fascismo non arriverà con un saluto nazista, più probabilmente si presenterà in doppiopetto”, dice la giornalista britannica Rachel Shabi. “La nuova abilità del fascismo nel nascondersi è molto pericolosa, soprattutto ora che i movimenti populisti di destra dell’occidente sono stati rafforzati dalla vittoria di Donald Trump”. Il video del Guardian. Leggi

L’Italia fascista e colonialista dissacrata da Frosini e Timpano

Ancora oggi c’è chi crede al mito degli italiani brava gente. L’impresa coloniale fascista dimostra il contrario, ma chi conosce davvero quella storia? Nello spettacolo Acqua di colonia Elvira Frosini e Daniele Timpano allestiscono sul palco un falò in cui bruciano luoghi comuni, censure e sensi di colpa. Leggi

La vera storia di Faccetta nera

Se sei donna e nera in Italia un riferimento, anche casuale, a Faccetta nera ci scappa sempre. Da piccola me la cantavano spesso all’uscita di scuola per umiliarmi, e in generale la canzoncina aleggia nell’aria come quei microbi da cui non ci si salva. Ma chi la canta sa cosa significa? Sa da dove viene quella canzone? Leggi

pubblicità
Un Pulitzer che parla anche all’Italia

Il saggio di David Kertzer sui rapporti segreti di due pontefici con Mussolini fa luce, grazie anche a nuovi documenti desecretati negli ultimi anni, sulla collaborazione tra Vaticano e regime fascista e sulla questione delle leggi razziali. Leggi

I traumi della storia

Sarà un senso di colpa collettivo o la paura di fare chiarezza, ma in Italia gli avvenimenti del passato lasciano la loro impronta sul presente. Leggi

Berlusconi e l’elogio del dittatore

Dieci anni fa aveva dichiarato che “Mussolini non ha mai ammazzato nessuno”. Il 27 gennaio, durante il giorno della memoria, Silvio Berlusconi ha di nuovo suscitato scalpore. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.