Inflazione

Prezzi fuori controllo

“A febbraio l’8,5 per cento in Romania e l’11,1 per cento nella Repubblica Ceca. A marzo il 10,9 per cento in Polonia”. Già prima della guerra in Ucraina, scrive... Leggi

I turchi cominciano a perdere la pazienza

La forte svalutazione della lira ha fatto aumentare i prezzi di molti beni di prima necessità, mettendo in difficoltà le famiglie più povere. E ha mandato a picco i consensi per Erdoğan Leggi

pubblicità
Prezzi alle stelle in Europa dell’est

L’aumento dei prezzi delle materie prime, le difficoltà di approvvigionamento, la carenza di manodopera e gli aumenti salariali stanno facendo salire i prezzi nell’Europa... Leggi

Torna ad aumentare l’inflazione nell’eurozona

Le previsioni di crescita dell’eurozona non cambiano, ma l’inflazione torna positiva dopo mesi di rischio deflazione. Il consiglio direttivo della Banca centrale europea ha aggiornato le stime sull’economia dell’area euro. L’ha spiegato il presidente della Bce Mario Draghi in una conferenza stampa a Francoforte. Ecco che cosa ha detto.  Leggi

In Cina l’inflazione sale all’1,4 per cento

L’inflazione è salita all’1,4 per cento in Cina nel mese di febbraio, rispetto allo 0,8 per cento di gennaio. Gli analisti si aspettavano che a febbraio fosse dell’1 per cento. I prezzi dei prodotti alimentari sono aumentati del 2,4 per cento rispetto all’anno precedente. Secondo le autorità, l’aumento dell’inflazione è dovuto alle celebrazioni per il capodanno cinese, ma gli analisti non credono a questa spiegazione perché il nuovo anno è celebrato sempre a cavallo tra gennaio e febbraio. I prezzi alla produzione sono scesi del 4,8 per cento a febbraio, confermando una tendenza alla deflazione e una debolezza dell’economia cinese. Gli esperti avevano previsto un calo del 4,3 per cento dell’indice dei prezzi di produzione. Bbc

pubblicità
Tassa sull’esportazione di grano in Russia per ridurre l’inflazione

Il governo russo ha annunciato l’introduzione di una tassa sull’esportazione di cereali, nella speranza di abbassare il prezzo del grano in aumento a causa della svalutazione del rublo.

Gli agricoltori russi hanno approfittato del crollo della valuta nazionale per aumentare le esportazioni, facendo salire i prezzi del grano nel mercato nazionale, nonostante un raccolto molto abbondante.

Il vice primo ministro Arkady Dvokovitch ha dichiarato che le misure di tassazione saranno avviate entro 24 ore. Afp

2

Haruhiko Kuroda, il neogovernatore della Banca centrale del Giappone, ha annunciato un radicale cambio di rotta della politica monetaria. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.