Treni

Dubai è pronta a testare un treno che va più veloce di un aereo

Per anni l’imprenditore di origini sudafricane Elon Musk ha detto che il futuro dei viaggi era l’hyperloop, il treno superveloce. Dubai potrebbe essere sul punto di mettere alla prova la sua immaginazione. Leggi

Chanella, una cantante in viaggio verso il successo

“Lui è il mio fidanzato e il mio manager, ha fatto un gran lavoro per promuovere la mia carriera. Abbiamo viaggiato molto. All’inizio pensava che fossi una cantante da doccia”. Ultima puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni negli Stati Uniti. Leggi

pubblicità
Tyler, il cacciatore di coccodrilli della Louisiana

“Caccio gli alligatori da tutta la vita, ho cominciato a farlo quando avevo 12 anni. Lo faccio con le mie mani, un’accetta e un martello. Io e la mia famiglia abbiamo sempre vissuto così, abbiamo dovuto arrangiarci”. Nona puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni negli Stati Uniti. Leggi

Tornando a New Orleans, Bee racconta i giorni dell’uragano Katrina

“Mi chiamo Bee e sto tornando nella mia città, New Orleans, in Louisiana. Durante l’uragano Katrina ho rischiato di annegare, io e la mia coinquilina siamo rimaste bloccate per tre giorni sul tetto della nostra casa. Era un casino, c’era acqua ovunque. Non mi sono ancora ripresa da quei ricordi”. Settima puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

Johnny torna a casa con il suo cane volante

“Mi chiamo Johnny e vengo da Ruston, in Louisiana. Sto tornando a casa da Los Angeles, dove ho recuperato il mio cane che era stato rubato un anno e mezzo fa a Venice beach”. Sesta puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

pubblicità
Elizabeth, l’anziana poeta che si prende cura degli altri

“Ho visitato Washington, Chicago, Seattle e San Francisco. La prossima tappa è Los Angeles. È una cosa che avrei voluto fare da tempo, ma ho dovuto assistere molti familiari, e non ho mai avuto il tempo di viaggiare”. Quinta puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

Marc, il vagabondo che attraversa il paese per dire addio a suo padre

“Ho viaggiato in tutto il paese e per due anni ho vissuto in Messico. Ho sempre avuto voglia di vagabondare. La vita vera non è trovare un lavoro e stare fermo in un posto in attesa della morte. Sto andando da mio padre, è malato e voglio vederlo prima che lasci questo mondo”. Quarta puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

La missione di Claire, volontaria mennonita

“Mi chiamo Claire, vengo dal Kansas e sono mennonita. Crediamo nel pacifismo, siamo una delle tradizionali chiese della pace. Vogliamo vivere in armonia con il mondo e con le persone che ci sono vicine. Ho sempre voluto fare un anno di volontariato per fare del bene alla comunità e seguire il mio credo”. Terza puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

Primi indagati per il disastro ferroviario in Puglia
Primi indagati per il disastro ferroviario in Puglia. La procura di Trani ha iscritto i nomi di alcune persone nel registro degli indagati per i reati di disastro ferroviario colposo e omicidio colposo plurimo. Si tratta dei capistazione di Andria e Corato, che hanno già avuto l’avviso di garanzia e sono stati sospesi dalla società Ferrotramviaria. All’origine dell’incidente probabilmente un errore umano, aggravato da un sistema di controllo della circolazione dei treni obsoleto: il convoglio proveniente da Andria non sarebbe dovuto partire. Inoltre nella giornata del 12 luglio si erano accumulati ritardi sulla linea ed era stato aggiunto un treno supplementare. Il bilancio della strage è di 23 morti accertati e 24 feriti, di cui otto in prognosi riservata. I funerali delle vittime sono previsti per sabato mattina.
Il viaggio solitario di Kate verso il Burning man festival

“Di solito quando andiamo al Burning man prendiamo il mio pulmino. Io e il mio ragazzo lo abbiamo acquistato da una chiesa. Quest’anno ero sola, quindi ho preso il treno. Pensavo che sarebbe stata un’avventura, ma mi mancano i miei amici”. Seconda puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

pubblicità
Kirsten e la moglie pornostar

“Tutti hanno un’idea sbagliata delle pornostar. Pensano che siano stupide bambole che fanno questo lavoro perché sono disperate. Metà dei miei amici sono attori e attrici porno e sono tutte persone intelligenti, divertenti e gentili. Fanno questo lavoro perché amano il sesso”. Prima puntata di una serie di ritratti di viaggiatori incontrati a bordo dei treni degli Stati Uniti. Leggi

Più controlli e nuove misure di sicurezza sui treni.
Più controlli e nuove misure di sicurezza sui treni. I ministri dell’interno e dei trasporti di nove paesi europei, tra cui l’Italia, hanno deciso una serie di interventi comuni dopo il fallito attentato della settimana scorsa sul Thalys Amsterdam-Parigi. Tra questi, biglietti nominativi sui treni internazionali, controllo dei bagagli e pattuglie miste con poliziotti dei diversi paesi.
Cosa c’è da sapere sullo sciopero dei treni del 14 e 15 marzo

Dalle ore 21 di sabato 14 alle ore 21 di domenica 15 marzo 2015 è in programma uno sciopero nazionale di 24 ore del personale del Gruppo Fs italiane, indetto dai sindacati Usb lavoro privato e Cat.

Trenitalia ha annunciato che per i treni regionali potranno verificarsi cancellazioni o variazioni. Per i treni a lunga percorrenza e gli Intercity sono previste modifiche al programma di circolazione , che si possono consultare a questo indirizzo. Le frecce, i treni ad alta velocità, circoleranno regolarmente. A Roma sarà garantito il collegamento tra Termini e l’aeroporto di Fiumicino, con il servizio “Leonardo Express” o con autobus sostitutivi.

Lo sciopero interesserà anche il servizio regionale lombardo Trenord. L’azienda ha dichiarato che saranno possibili ritardi, variazioni o cancellazioni del servizio ferroviario sull’intera rete ferroviaria lombarda. Visto che si tratta di giorni festivi, non sono previste fasce di garanzia. Saranno garantiti fino a destinazione solo i treni previsti in arrivo entro le 22. Saranno coinvolti anche i collegamenti aeroportuali Milano Cadorna/Milano Centrale-Milano porta Garibaldi-Malpensa Aeroporto, Malpensa Aeroporto-Bellinzona e i treni a lunga percorrenza di Trenord.

I treni Italo dell’azienda Ntv circoleranno regolarmente. Ansa, Trenitalia, Trenord

Treni

La piccola stazione ferroviaria è animata già dalla mattina. Gli studenti si aggirano con le loro uniformi attillate e uno strillone annuncia il Granma. Leggi

Sostieni il giornalismo indipendente
Se ti piace il sito di Internazionale, aiutaci a tenerlo libero e accessibile a tutti con un contributo, anche piccolo.