Corruzione

Sospettati di tangenti

La procura federale svizzera ha incriminato la multinazionale Trafigura ( nella foto, la sede di Johannesburg ) e il suo ex direttore operativo, Mike Wainwright, per aver... Leggi

Costa esce di scena

Il 7 novembre il primo ministro socialista António Costa si è dimesso. In carica dal 2015, il premier è indagato nell’ambito di un’inchiesta su corruzione, traffico... Leggi

Aspettative rischiose sul petrolio

In Namibia è stato scoperto un enorme giacimento di greggio. Il suo sfruttamento potrebbe far raddoppiare l’economia del paese africano. Ma bisogna tener lontano il rischio della corruzione Leggi

In Guatemala il presidente eletto Arévalo denuncia un golpe al rallentatore

Nel corso di una visita a Washington il 3 ottobre, il presidente eletto del Guatemala Bernardo Arévalo ha affermato che in patria stanno cercando d’impedire il suo insediamento. Leggi

Il tempo è nemico dell’Ucraina

Negli ultimi giorni è risultato chiaro che il governo ucraino ha i nervi a fior di pelle. Il 1 settembre il ministro degli esteri ha invitato chi criticava la controffensiva... Leggi

Vittoria storica per la sinistra

Bernardo Arévalo è stato eletto presidente con una maggioranza schiacciante. Ma i suoi oppositori, nella politica e nel sistema giudiziario, stanno già cercando di screditarlo Leggi

Chi ha derubato il Libano

Il governatore della banca centrale libanese è tra i maggiori responsabili della crisi economica. Ora potrebbe essere chiamato a risponderne Leggi

Lo scandalo che scuote il governo di Zelenskyj

Le accuse di corruzione hanno portato al licenziamento e alla rimozione di importanti figure politiche. Kiev dovrà diventare più trasparente per conservare il sostegno dei paesi occidentali Leggi

I soldi della corruzione irachena bloccati in Libano

I fondi congelati nelle banche di Beirut che hanno dichiarato bancarotta valgono tra i diciotto e i trenta miliardi di dollari. Appartengono principalmente a politici e sono frutto di corruzione e vendita di petrolio curdo. Leggi

Una giurista incorruttibile guiderà la nuova procura europea

La magistrata romena Laura Codruța Kövesi è stata nominata alla guida del nuovo tribunale europeo anticorruzione, dopo un lungo ostruzionismo da parte del suo governo. Leggi

La storia della giornalista uccisa per le sue inchieste a Malta

La famiglia di Daphne Caruana Galizia racconta il giorno dell’omicidio e gli articoli della reporter sulla corruzione nella politica maltese. Leggi

In Iraq la lotta alla corruzione sarà più dura di quella al terrorismo

Il sindaco di Bassora è scappato all’estero per sfuggire a un mandato d’arresto. Era uno degli 880 funzionari pubblici iracheni notoriamente corrotti. Leggi

La nuova Romania scende in piazza contro la corruzione

Trecentomila manifestanti in un paese di venti milioni di abitanti: la partecipazione dei romeni alla protesta contro il decreto del governo che depenalizza alcuni reati di corruzione è stata eccezionale. E segna l’emergere dei giovani e della classe media, che chiedono più democrazia e più trasparenza. Leggi

Sei variabili per misurare la corruzione in Europa

In Europa siamo abituati a considerarci come dei campioni della good governance, eppure, come indicano le classifiche di organizzazioni come Transparency international, questa immagine tende ad appannarsi, soprattutto da quando è cominciata la crisi finanziaria globale. Leggi

C’è del marcio nelle aziende tedesche ma se ne parla poco

Lo scandalo che coinvolge la Volkswagen, che ha ammesso di aver manipolato i sistemi di rilevamento delle emissioni di alcuni motori diesel ed è stata costretta a richiamare milioni di vetture, ha messo in luce un aspetto del mondo dell’imprenditoria tedesco poco noto all’opinione pubblica: l’elevata tendenza alla corruzione e alla frode. Leggi

Il Sudafrica protesta contro la corruzione

Migliaia di persone sono scese in strada il 14 ottobre a Johannesburg, per manifestare contro la corruzione del governo di Jacob Zuma e del suo partito, l’African national congress (Anc). Il video dell’Afp. Leggi

Il paese dove muoiono i bambini

L’Angola è un paese ricchissimo di materie prime, di petrolio e di diamanti. Ma il tasso di mortalità infantile è il più alto del mondo. Il governo angolano ha appena tagliato il bilancio della sanità del 30 per cento, e la corruzione divora tutte le risorse che potrebbero essere usate per salvare migliaia di bambini dalla denutrizione e dalle malattie. Il reportage del New York Times. Leggi

Berlusconi e Lavitola condannati a tre anni di carcere per corruzione

L’ex primo ministro Silvio Berlusconi e l’ex direttore dell’Avanti Valter Lavitola sono stati condannati a tre anni di carcere per corruzione nell’ambito dell’inchiesta sulla cosiddetta compravendita dei senatori. È stata disposta anche l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni. A emettere la sentenza è stato il tribunale di Napoli. Leggi

Tutto quello che c’è da sapere sullo scandalo sulla corruzione nella Fifa

Ci sono state manifestazioni a Zurigo per chiedere le dimissioni del presidente uscente della Fifa Sepp Blatter, dopo lo scandalo corruzione che ha investito i vertici della federazione calcistica internazionale. Nel giorno in cui si tengono le elezioni per la presidenza dell’organizzazione Blatter, che si candida per un quinto mandato, ha ribadito la sua estraneità ai fatti. Un riepilogo. Leggi

Chi è Sepp Blatter, il presidente della Fifa che cerca un quinto mandato

È entrato nella Federazione internazionale nel 1975 come direttore dei programmi di sviluppo. Nel 1981 è stato nominato segretario generale dell’organizzazione. Dal 1998 è il presidente dell’organizzazione e il suo capo indiscusso. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.