Lavoro

Cosa non va con i bonus baby sitter e i congedi parentali

L’Italia è considerata da molti il paese della famiglia, ma ha adottato poche misure di sostegno ai genitori. E la chiusura delle scuole durante l’epidemia ha aggravato la situazione, a scapito soprattutto delle donne che lavorano. Leggi

L’epidemia lascia a casa i lavoratori precari degli aeroporti

Il tracollo dei viaggi in aereo ha avuto un forte impatto sui circa 40mila lavoratori degli aeroporti di Fiumicino e Ciampino. E ha mostrato la fragilità della categoria meno tutelata: gli stagionali. Leggi

pubblicità
La pandemia non ha fermato le lotte sindacali in Indonesia

Le organizzazioni dei lavoratori hanno trovato nuovi modi di farsi sentire senza scendere i piazza e ottenendo dei risultati positivi. Leggi

La settimana lavorativa di quattro giorni non ridurrà la disoccupazione

L’idea di ridurre i giorni di lavoro è stata riproposta nel contesto della crisi dovuta alla pandemia, ma non spingerebbe le aziende ad assumere di più. Leggi

Le donne hanno sempre lavorato da casa

Fin dall’inizio il lockdown ha significato qualcosa di diverso per gli uomini e per le donne. E il motivo è tanto ingiusto quanto evidente. Leggi

pubblicità
La pandemia fa aumentare la disuguaglianza di genere

Le misure per contenere il virus hanno avuto conseguenze economiche per tante donne. Il rischio è quello di cancellare i passi avanti fatti finora verso la parità sul posto di lavoro. Leggi

Il governo si è dimenticato degli operai della Whirlpool

Il ministro Patuanelli si era impegnato a salvare lo stabilimento di Napoli. Ma con la pandemia le priorità sono cambiate e la chiusura sembra inevitabile. Leggi

Il virus ci ha fatto vedere una nuova classe operaia

La pandemia ci fa riflettere su quello che le sue conseguenze devastanti rivelano della nostra società. La prima cosa che salta agli occhi è che non siamo affatto “tutti sulla stessa barca”: le differenze di classe sono esplose. Leggi

Consuetudine

Tra i vari esperimenti planetari compiuti nostro malgrado in questi mesi di quarantena c’è quello del lavoro da casa. Leggi

Il futuro del lavoro potrebbe essere un po’ meno minaccioso

La pandemia ha mostrato cosa succederà quando l’automazione avrà dimezzato gli impieghi. E ha confermato che il reddito di base è l’unica risposta. Leggi

pubblicità
In Messico il virus è un terremoto invisibile

I più colpiti sono i lavoratori dell’economia informale, trenta milioni di persone che non sanno come sopravvivere. Tra loro ci sono Margarita López e suo figlio. Leggi

Quali misure prevede la bozza di sanatoria per i migranti irregolari

Da giorni si discute del progetto di regolarizzare i lavoratori stranieri a cui è scaduto o che non hanno mai avuto il permesso di soggiorno in Italia, ecco la proposta. Leggi

Le cattive acque di Oceani fuorilegge

Nel mondo il trasporto del 90 per cento delle merci avviene via mare. Attraverso un viaggio lungo dodicimila miglia marine Ian Urbina descrive una rete di sfruttamento e criminalità, essenziale al funzionamento dell’economia globale. Leggi

Gli eroi dei supermercati in cassa integrazione

Per mesi hanno assicurato l’approvvigionamento alimentare e gli scaffali dei supermercati pieni. Ma ora i lavoratori della grande distribuzione organizzata rischiano la cassa integrazione per una crisi che non c’entra con il covid-19. Leggi

Per superare la crisi ripartiamo dai giovani

La “generazione della crisi” del 2008 ha dovuto fare i conti con salari molto più bassi, meno opportunità di carriera e un lavoro meno sicuro delle precedenti. Ora la pandemia di covid-19 sta creando una “generazione della mega-crisi”. Leggi

pubblicità
Donne e lavoro, perché la pandemia rischia di spingerci indietro

Per milioni di donne i prossimi mesi sono carichi di incertezza. Scuole e asili chiusi rischiano di costringerle a rinunciare al lavoro: un aspetto assente dai decreti del governo sull’emergenza sanitaria. Leggi

In Sicilia l’epidemia mette in ginocchio un’economia già fragile

Nella regione con la percentuale più alta di persone a rischio povertà, l’emergenza sanitaria sta già avendo conseguenze pesanti. La crisi, raccontata attraverso le storie di chi spera di farcela e di chi ha già perso il lavoro. Leggi

I giorni difficili delle lavoratrici del sesso

Pochissime ragazze vanno ancora in strada, alcune provano a sfruttare la tecnologia, mentre chi è vittima di tratta non sa come ripagare i debiti. Per loro non è previsto nessun aiuto. Leggi

Le lotte e la paura di chi smista i nostri pacchi nell’epidemia

Il commercio online non soffre i contraccolpi dell’emergenza sanitaria. Ma lavoratrici e lavoratori raccontano i rischi che corrono ogni giorno nei magazzini di Amazon e altre aziende. Leggi

Colf e badanti sono state lasciate sole nell’epidemia

Sono più di due milioni, svolgono un ruolo fondamentale e sono esposti come tutti al Covid-19. Eppure di loro si parla poco e il governo non ha previsto ammortizzatori sociali. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.