Lavoro

Gli equilibristi della povertà alle prese con gli sfratti

I provvedimenti sono stati bloccati, alcuni fino al 1 luglio, altri fino al 31 dicembre. Ma le richieste di sfratti non si sono mai fermate. Storie di chi non ce la fa più a pagare l’affitto. Leggi

Come il lavoro agile cambia tutto il resto

Lo smart working presenta vantaggi e opportunità per i dipendenti, ma pone questioni di orario, riservatezza e diritti che andranno valutate sul piano legislativo, aziendale e sindacale. Leggi

pubblicità
Organizzarsi

Appena eletto, Joe Biden ha detto: “Sarò il presidente degli Stati Uniti più filosindacale che abbiate mai visto”. Sono parole importanti. Leggi

Le aziende della logistica stanno divorando la bassa bergamasca

Il fallimento dell’autostrada BreBeMi non ha fermato lo sfruttamento di un territorio già segnato da molte crisi aziendali. Nuovi progetti promettono più occupazione, ma non tengono conto dei rischi per l’ambiente e per i lavoratori. Leggi

L’esperimento italiano

L’era Draghi si apre con un’ampiezza di consensi che ha pochi precedenti nella storia repubblicana. Ma nel suo programma bisogna guardare anche quello che non c’è per capire se può davvero essere l’occasione per un nuovo ordine. Leggi

pubblicità
In India si discute del salario per il lavoro domestico delle donne

C’è chi dice che retribuire il lavoro domestico aiuterebbe le donne a emanciparsi e chi invece spiega come questo le confinerebbe ancora di più tra le mura di casa. Meglio sarebbe il reddito universale di base, spiegano gli esperti. Leggi

I pescherecci stranieri svuotano il mare del Ghana

Negli ultimi anni migliaia di pescatori ghaneani hanno perso il lavoro a causa dei pescherecci industriali stranieri. Se questo tipo di pesca non sarà regolata, le risorse ittiche del paese si esauriranno presto. Il video. Leggi

La modernità di Dubai nasconde un lato oscuro

La città sfoggia lusso e modernità. Ma nell’indifferenza internazionale si compie il più vile tra i peccati: una schiavitù contemporanea simbolo di una società post-liberale che calpesta i diritti dei deboli. Leggi

Il tecnico popolare deve fare anche scelte impopolari

Che succederà dopo il blocco dei licenziamenti? Che fare con il reddito di cittadinanza? E sarà riproposto il ponte sullo stretto di Messina? Mario Draghi ha a disposizione molti soldi, ma deve avere il coraggio di dire dei no. Leggi

L’industria dell’abbigliamento ha tradito la sua forza lavoro

Nel corso della pandemia le fabbriche delocalizzate nel sud del mondo hanno ridotto i salari già bassissimi. Alcuni marchi invece hanno aumentato i profitti. Serve un nuovo patto del lavoro che limiti lo sfruttamento e offra più garanzie. Leggi

pubblicità
Le lavoratrici domestiche testimoni silenziose del collasso del Libano

Già vittime invisibili di un sistema ingiusto e sbilanciato, le donne che lavorano nelle case dei libanesi sono tra le persone più colpite dalla crisi che sta logorando il paese. Leggi

Il meglio del 2020 sul sito di Internazionale

La pandemia e i suoi effetti, i video di Alain De Botton e i reportage sull’Italia, gli approfondimenti sulla scuola, sul femminismo e sul lavoro: articoli e video scelti tra i più letti sul sito di Internazionale. Leggi

Il prezzo umano del lusso di Dubai

Molti ragazzi partono dal Pakistan con la promessa di un lavoro nell’emirato, ma rimangono vittime degli intermediari e di un sistema burocratico basato sullo sfruttamento. Leggi

Gli schiavi di Babbo Natale

Contratti precari, turni di lavoro massacranti, licenziamenti facili. Una giornalista dell’Observer racconta quello che ha visto lavorando per una settimana in un magazzino di Amazon. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Minime

Amazon è una delle aziende che sono più cresciute durante la pandemia. Oggi una coalizione internazionale di lavoratori, sindacati e organizzazioni ambientaliste fa una serie di richieste tutto sommato minime. Leggi

pubblicità
Pezzi di ricambio

Tra iper-realismo e visionarietà, Manodopera parla di “forza-lavoro” di oggi e sorprende per la sua diversità i lettori disabituati a questo tipo di ricerche. Leggi

In Iraq Bassora ha raggiunto il culmine della povertà

Nella città petrolifera, considerata come la capitale economica del paese, ogni giorno i giovani manifestano per chiedere un lavoro. E la pandemia ha fatto salire il numero delle persone in povertà in tutto l’Iraq a più di 11 milioni. Leggi

Due ore e cinquanta minuti: così liquidano una fabbrica in piena pandemia

È successo alla Yokohama di Ortona, che produce tubi per il petrolio. La proprietà prima ha delocalizzato in Indonesia, poi ha deciso di vendere. C’è una trattativa, ma gli operai non sanno ancora quale sarà il loro futuro. Leggi

Fare una buona riunione

Invece di riunirsi continuamente, in presenza oppure online, bisogna attivare il pensiero strategico, riesaminare i dati e i processi, chiarirsi le idee o trovarne di migliori. Insomma, bisogna lavorare, e non chiacchierare. Leggi

La rabbia e la lotta dei rider durante la pandemia

Sono considerati essenziali, ma il loro lavoro è precario, senza garanzie e pagato a cottimo. Ecco perché i fattorini in bicicletta scioperano da giorni in tutta Italia. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.