Lgbt

In Francia e Spagna si fanno passi avanti per i diritti lgbt+

Mentre in Italia si discute sul progetto di legge sull’omotransfobia, in altri due paesi europei si fanno riforme e proposte molto concrete. Leggi

Come governi e aziende usano la causa lgbt+ per il marketing

I diritti degli omosessuali sono davvero così importanti per politici e aziende? Oppure li usano solo per migliorare la loro immagine? Leggi

pubblicità
La rivoluzione di JEB

A distanza di quarant’anni torna una nuova edizione del primo libro fotografico a rappresentare la comunità lesbica nella sua quotidianità. Leggi

La sfida arcobaleno dei cattolici tedeschi

In Germania alcuni preti hanno continuato a benedire le coppie gay in aperto contrasto con le disposizioni vaticane. Una scelta che rivela la sua lotta per la sopravvivenza. Leggi

La propaganda del governo polacco a colpi di slogan omofobi

Cosa sono davvero le “zone senza lgbt” istituite in Polonia, come funzionano e perché alcuni politici stanno facendo marcia indietro. Leggi

pubblicità
La reazione di Cher

Siamo sempre stati genitori attenti a trasmettere il rispetto per le differenze ma quando mia figlia di 16 anni ci ha informati che è lesbica sono piombata nell’angoscia. Ero omofoba senza saperlo? Leggi

L’amica ritrovata

Improvvisamente dal passato è riapparsa una persona che non vedevo da vent’anni. Ma qualcosa era cambiato e ha fatto vacillare molte delle mie certezze acquisite nella militanza per i diritti lgbt+. Leggi

Quando l’aids uccideva solo quelli che dovevano morire

Da Angels in America a It’s a sin, passando per Looking e Pose: come le serie tv hanno raccontato la comunità lgbt+ travolta dalla pandemia di aids negli anni ottanta. Leggi

Il momento giusto

Da tempo pratico crossdressing, mi fa sentire bene con me stesso e con gli altri. Durante il lockdown i miei genitori lo hanno scoperto e la loro reazione non è stata positiva. Cosa posso fare? Leggi

Benvenuti in Cecenia

Il festival Mix di Milano si apre con un documentario sulla persecuzione delle persone lgbt in Cecenia che finisce per essere una riflessione più ampia sull’omofobia come strumento di controllo. Leggi

pubblicità
La legge Zan tra norma e sovversione

I movimenti per i diritti Lgbtqia+ si muovono sempre sul filo del paradosso: chiedono riconoscimento e al tempo stesso lottano per trasformare radicalmente la società. Leggi

Il femminismo deve difendere anche le donne trans

Crescere a San Francisco, la città più apertamente e orgogliosamente queer del mondo, mi ha fatto capire che il genere è quello che ti scegli. Leggi

Nic è transgender e vuole arruolarsi nell’esercito statunitense

Nic Talbott si allena e si prepara da molto tempo per entrare nelle forze armate statunitensi, ma le nuove regole di arruolamento volute da Donald Trump non glielo permettono. Questa è la sua storia. Leggi

Un appello contro la violenza di genere in Polonia

L’arresto dell’attivista Margot e di uno dei fondatori del collettivo polacco queer Stop bzdurom fa parte di una più ampia operazione del governo per limitare e ridimensionare i diritti delle minoranze sessuali e di genere. Leggi

L’orgoglio di Jackie Shane

La musica di Jackie Shane, cantante r&b, fieramente trans, nell’America della segregazione razziale. Leggi

pubblicità
L’antico cuore della cultura lgbt a Riga

Agli inizi del novecento nella capitale lettone la cultura gay e del travestimento era molto vivace. Lo testimoniano i giornali, i racconti e le memorie dei locali dell’epoca. Leggi

La bandiera arcobaleno continuerà a sventolare per Sarah Hegazi

Da Beirut al Cairo, le comunità lgbt del mondo arabo sono in lutto dopo l’annuncio della morte di una delle più note attiviste egiziane per i diritti omosessuali. Leggi

Il linguaggio segreto della comunità lgbt birmana

Omosessuali e transgender sono vittime di discriminazioni e abusi. Per proteggersi e comunicare tra loro si sono inventati uno slang incomprensibile agli estranei. Leggi

Il matrimonio di Elisa e Marcela

L’8 giugno 1901 viene celebrata la prima unione legale tra due donne in Spagna. La loro storia ha ispirato il nuovo progetto della fotografa Cristina Vatielli. Leggi

La Karl du Pigné: una vera icona gay

Nella sua immagine ha incarnato l’energia inarrestabile del cambiamento sociale e politico che ha investito l’Italia dei diritti in questi anni. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.