Primarie

Perché la sinistra francese deve guardare all’Europa e al mondo

Complimenti a Benoît Hamon e Manuel Valls, i due finalisti delle primarie della sinistra francese. Il dibattito che hanno animato la sera del 25 gennaio è stato di alto livello, nobile e senza colpi bassi, una vera discussione istruttiva e appassionata. Ma c’è un problema. Leggi

Donald Trump incoraggia i suoi sostenitori a usare la violenza

Il miliardario candidato alle primarie repubblicane è stato accusato di incitare alla violenza e di tollerare le aggressioni dei suoi sostenitori. Donald Trump nega, ma il video del New York Times dimostra come ha incoraggiato varie volte i suoi militanti duranti i comizi a usare le maniere forti contro chi lo contestava. Leggi

pubblicità
Il grande caos delle primarie italiane

La sinistra italiana ne ha fatto il suo prodotto di punta, e per un po’ abbiamo quasi creduto che fossero una sua invenzione. Nel 2005 i giornalisti arrivarono da lontano per assistere alla vittoria di Romano Prodi alle primarie aperte della sinistra, vittoria a cui avrebbe fatto seguito il trionfo del “Professore” su Silvio Berlusconi pochi mesi dopo. Leggi

Hillary Clinton paga ancora le conseguenze degli errori in Libia

Nel 2011 Hillary Clinton, che era segretaria di stato, fece pressione sull’amministrazione Obama perché gli Stati Uniti intervenissero in Libia contro il colonnello Gheddafi. Il bilancio negativo di quell’impresa militare pesa sul giudizio dell’opinione pubblica sulla candidata alla Casa Bianca. Il video del New York Times. Leggi

Perché il supermartedì è così importante negli Stati Uniti

Il primo marzo è quello che nella corsa alle nomination per le presidenziali statunitensi del 2016 viene chiamato il supermartedì. È importante perché si vota contemporaneamente in dodici stati americani. Dalla giornata potrebbero non uscire i nomi dei due sfidanti per la Casa Bianca, ma il voto darà indicazioni importanti sulla corsa alla presidenza. Il video del Guardian. Leggi

pubblicità
Ben Carson supera Donald Trump in testa ai sondaggi per le primarie dei repubblicani

Ben Carson è in testa alla primarie per la candidatura alla presidenza nel 2016 e, per la prima volta da luglio ha superato Donald Trump. Lo sostiene un sondaggio pubblicato oggi e realizzato dal New York Times e da Cbs News. Leggi

Donald Trump sotto attacco nel secondo dibattito dei repubblicani.
Donald Trump sotto attacco nel secondo dibattito dei repubblicani. Durante il confronto, che si è svolto ieri sera in California, quasi tutti i candidati hanno criticato duramente l’imprenditore statunitense. Secondo i sondaggi, Trump è il favorito per la vittoria alle primarie, seguito da Ben Carson e Jeb Bush.
Un estraneo in casa del Pd

Post-ideologico, di bell’aspetto, Renzi punta tutto sull’opinione del “popolo di sinistra”, che cerca un “salvatore” contro l’apparato. Leggi

Un leader per il centrosinistra

Il segretario del Partito democratico Pier Luigi Bersani ha vinto le primarie per la leadership del centrosinistra. Leggi

La prossima sfida di Bersani

Le primarie sono state un appuntamento senza precedenti: è nato un partito. Leggi

pubblicità
Le primarie e il senno di poi

Il senno di poi non è soltanto l’irritante propensione di zia Teresa o di nonna Genoveffa a ripetere “lo sapevo! Te l’avevo detto!” nei momenti più inopportuni. Leggi

Prepariamoci alle primarie

Provo a spiegare i tre principali candidati come se parlassi a un amico inglese che non li conosce. Perché io il 25 novembre ho intenzione di votare. Leggi

Pensione

Chi è il candidato ideale del centrosinistra. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.