Vladimir Putin

Migliaia di persone partecipano al funerale di Aleksej Navalnyj a Mosca

Il 1 marzo l’oppositore russo Aleksej Navalnyj, morto in circostanze misteriose in una prigione russa il 16 febbraio, è stato sepolto in un cimitero di Mosca alla presenza di migliaia di sostenitori. Leggi

L’obiettivo di Putin e della sua nuova minaccia nucleare

Il presidente russo ha parlato più volte della possibilità di usare armi nucleari. Ora lo ha detto in risposta alle dichiarazioni di Macron sull’invio di truppe in Ucraina. Ma è sempre bene prendere sul serio Putin. Leggi

La vedova di Aleksej Navalnyj promette di continuare la lotta contro il Cremlino

Il 19 febbraio Julija Navalnaja, la vedova di Aleksej Navalnyj, ha promesso, tre giorni dopo la morte del marito in una prigione russa, di portare avanti le sue battaglie contro il presidente Vladimir Putin. Leggi

Respinta in Russia la candidatura di Nadeždin, l’unico avversario di Putin

L’8 febbraio la commissione elettorale russa ha respinto la candidatura di Boris Nadeždin alle elezioni presidenziali di marzo. Era l’unico oppositore di Vladimir Putin e della sua offensiva militare in Ucraina. Leggi

Putin concede la grazia a uno degli autori dell’omicidio di Anna Politkovskaja

Sergej Chadžikurbanov, un ex poliziotto russo condannato a vent’anni di prigione per il suo ruolo nell’omicidio della giornalista Anna Politkovskaja nel 2006, è stato graziato dal presidente Vladimir Putin. Leggi

Kim Jong-un e Vladimir Putin uniti contro tutti

I leader di Corea del Nord e Russia si sono incontrati in una struttura chiave per il programma spaziale russo. Un luogo dal grande valore simbolico, per inaugurare una nuova alleanza Leggi

Risveglio a sud

Con la guerra in Ucraina è nato un nuovo continente protagonista della geopolitica mondiale: il sud globale. Non ha confini chiari e comprende tutti i paesi che non vogliono schierarsi Leggi

Bagni di folla per Putin e resa dei conti nell’esercito

La scomparsa del generale Surovikin dimostra che il presidente russo ha avviato un’indagine per capire fino a che punto arrivassero le ramificazioni di Prigožin all’interno dell’esercito. In ballo c’è il futuro del suo dominio. Leggi

Tre lezioni dalla crisi innescata da Prigožin in Russia

L’iniziativa del capo della milizia privata Wagner ha messo in evidente difficoltà l’onnipotenza di Vladimir Putin. Anche se a Mosca regna l’ordine, la crisi più grave affrontata dal Cremlino negli ultimi trent’anni è tutt’altro che conclusa. Leggi

Vladimir Putin affronta l’ammutinamento del gruppo Wagner

La milizia Wagner ha occupato Rostov, una città russa di un milione di abitanti. Il capo del Cremlino denuncia il “tradimento” e promette ritorsioni. Leggi

Aleksej Navalnyj di nuovo a processo, non c’è pace per l’opposizione russa

In un nuovo processo a porte chiuse Navalnyj rischia una condanna a trent’anni di carcere per “estremismo”. Dopo l’invasione dell’Ucraina il Cremlino ha schiacciato l’opposizione, che per ora non trova un terreno di lotta comune. Leggi

Viktorija Amelina Voci sul campo

È una giovane scrittrice ucraina, famosa nel suo paese e conosciuta anche all’estero. Ma dopo l’invasione russa ha deciso di diventare una ricercatrice esperta in crimini di guerra Leggi

Perché il capo della Wagner attacca direttamente Putin

Dopo l’aperto conflitto con il capo dell’esercito e con il ministro della difesa, Evgenij Prigožin ha alzato il tiro attaccando il capo del Cremlino. A che gioco sta giocando? Leggi

A Mosca il 9 maggio della vittoria ha un’aria cupa

In mancanza di notizie positive dall’Ucraina, in Russia l’anniversario della vittoria sul nazismo è in tono minore. Segno di un malessere strisciante del regime. E Zelenskyj ne approfitta per rubare la scena a Putin. Leggi

Qual è il messaggio di Zelenskyj e Putin dal fronte ucraino

Le visite dei due presidenti non preannunciano la pace. Per l’Ucraina, dopo tutto quel che ha subìto, è impensabile cedere i territori conquistati da Mosca. E anche il Cremlino non li considera negoziabili. Leggi

La giustizia internazionale insegue Vladimir Putin

Finora le sanzioni occidentali avevano risparmiato il presidente russo. Il mandato di arresto della Corte penale internazionale cambia le cose. E Mosca sarà sempre più isolata Leggi

Cina e Russia sfidano l’occidente

Dopo il crollo dell’Unione Sovietica il politologo statunitense Francis Fukuyama proclamò la “fine della storia” e il trionfo della democrazia liberale. Era l’inizio... Leggi

Vladimir Solovëv Giravolte

È un famoso conduttore televisivo russo, anche se ha perso popolarità. Un tempo era vicino all’opposizione, mentre oggi loda il Cremlino. Il racconto sarcastico di una giornalista indipendente russa Leggi

Ritorno a Monaco, dove è cominciato lo strappo tra Putin e l’occidente

Alla conferenza di quest’anno non ci saranno delegati russi. Da qui nel 2007 Putin aveva criticato il mondo unipolare e chiesto spiegazioni sull’allargamento a est della Nato. Pochi capirono che stava minacciando nuove guerre. Leggi

Dopo l’attacco di Makiïvka, i russi criticano il loro esercito

Dall’inizio dell’invasione dell’Ucraina, dieci mesi fa, l’esercito di Mosca ha affrontato vari fallimenti. Ma nessuno ha suscitato reazioni paragonabili a quelle provocate dall’attacco alla caserma di Makiïvka, nel Donbass. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.