Bitcoin

Bitcoin è una moneta elettronica creata nel 2009 da una persona nota con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

Se Facebook si mette a battere moneta

Mark Zuckerberg ha annunciato di voler creare una propria criptomoneta. Le precedenti violazioni della privacy e le fughe di dati personali dal social network fanno dubitare della sua sicurezza. Leggi

Negli scantinati e nelle aziende di chi estrae bitcoin in Italia

Nonostante i costi siano ancora alti, c’è chi ha cominciato a guadagnare e vede nel mining un’alternativa alla disoccupazione. Leggi

pubblicità
Nel mondo delle criptovalute è cominciata l’era della follia

Sperando in guadagni veloci, multinazionali, piccole aziende o imprenditori alle prime armi corrono a inserire la parola blockchain nelle presentazioni agli investitori. Leggi

Previsioni un po’ forti e pessimistiche sulla tecnologia

Quest’anno sentiremo parlare spesso di veicoli elettrici dalle forme più strane, monopsonio, fotocamere non destinate agli esseri umani, sindacati legati alla gig economy, criptovalute. Leggi

Tutti i rischi di bitcoin

Anche se non è garantita da alcuna banca centrale, la criptovaluta più diffusa al mondo ha fatto guadagnare i primi investitori. E punta a sostiture il contante. Leggi

pubblicità
L’Estonia avrà presto un sistema sanitario a prova di hacker

L’Estonia è un paese molto sviluppato dal punto di vista digitale. Ora sta trasferendo le cartelle cliniche dei suoi cittadini su una banca dati che usa la tecnologia blockchain, alla base di bitcoin. In questo modo nessuno potrà modificare i dati senza lasciare tracce. Leggi

La bolla di Bitcoin

Una mattina della scorsa settimana sono passato dalla mia banca, ho compilato un modulo per ritirare 1027,51 dollari e sono uscito con una busta piena di contanti. Leggi

Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.