Donne

La violenza dietro ai dati

Negli ultimi anni la lotta alla violenza di genere è diventata una priorità per molti stati africani. Numeri telefonici dedicati, ministeri delle pari opportunità, programmi... Leggi

Dov’è finito il voto delle donne

L’affluenza femminile non era mai stata così bassa. Sull’astensionismo pesa un modello tradizionale in cui la vita pubblica è ancora prevalentemente una prerogativa degli uomini. Leggi

pubblicità
Le difficoltà delle donne mediorientali a ottenere il diritto all’aborto

Dall’Egitto a Israele, nella regione sono in vigore diverse norme sull’interruzione di gravidanza, tutte più o meno restrittive. Leggi

Discriminate, molestate, licenziate

Il sessismo sul lavoro è ovunque, in modo esplicito o velato, e spesso può avere conseguenze distruttive. Le testimonianze di lavoratrici che hanno subito discriminazioni e molestie. Leggi

Discriminate due volte

Le donne con disabilità sono doppiamente svantaggiate: sia rispetto agli uomini con disabilità sia rispetto alle altre donne. Dal lavoro alla salute sessuale alla genitorialità, serve un cambio di prospettiva. Leggi

pubblicità
Una catena di storie di donne

Lucciola è stata una rivista manoscritta che circolava tra il 1908 e il 1926 in un giro ristretto di lettrici che erano anche autrici e commentatrici. I temi erano il femminismo delle origini e la politica, oltre alla cultura e alla poesia. Leggi

Il dolore che la medicina non ascolta

La vulvodinia è una sindrome cronica dolorosa e invalidante. Come altre patologie del corpo femminile, non è riconosciuta dal servizio sanitario e anche per questo è poco studiata. Spesso per una diagnosi ci vogliono anni. Leggi

Le aziende tecnologiche puntano sulla salute delle donne

Tecnologie per seguire il ciclo mestruale o diagnosticare l’endometriosi: le femtech, le aziende dedicate alla salute delle donne, sono in crescita e soddisfano necessità che non sono state prese abbastanza in considerazione. Leggi

In Africa la pandemia ha fatto aumentare le gravidanze precoci

I lockdown e la chiusura delle scuole hanno coinciso con un’esplosione di violenze, spesso sessuali, e con un aumento dei parti nella fascia di età tra i 12 e i 18 anni. Alcuni paesi africani cercano di riportare a scuola le giovani madri. Leggi

Perché il cervello può impedire a una donna di reagire a uno stupro

La maggior parte delle donne che subiscono violenza sessuale si blocca e non riesce a difendersi dal proprio assalitore. Questo stato di paralisi fisica e emotiva viene indotto dal cervello come forma di protezione. Il video. Leggi

pubblicità
Lei ha scoperto le pulsar, lui ha vinto il Nobel

Per Jocelyn Bell Burnell non è stato facile diventare un’astrofisica. Nell’Irlanda del Nord degli anni quaranta era una delle poche ragazze a voler studiare. E quando ha scoperto le pulsar il merito è andato al suo superiore. Il video. Leggi

Le donne del Mali resistono alle tradizioni patriarcali

Nel paese una cultura ancora maschilista ostacola l’accesso a istruzione e lavoro per le ragazze, mentre la guerra le espone a violenze e migrazioni. Ma c’è chi prova a reagire, facendo rete e raccontando gli abusi subiti. Il video. Leggi

Perché è fondamentale costruire comunità di cura

Durante quest’anno di pandemia è emersa l’importanza dei progetti di mutuo soccorso. Per aiutarsi gli uni con gli altri, ma anche per non scaricare tutto il lavoro sulle spalle delle donne. Leggi

Attacco all’impero dei Tampax

Per decenni un’unica azienda ha regnato sul mondo degli assorbenti interni. Ma oggi un agguerrito gruppo di startup vuole scalzare questo primato rivendicando un approccio più etico, ecologico e femminista. Dall’archivio di Internazionale. Leggi

Erdoğan corteggia i suoi elettori sulla pelle delle donne

Il presidente turco ha deciso l’uscita dalla convenzione internazionale contro la violenza sulle donne e ha rimosso l’ennesimo governatore della banca centrale seguendo le indicazioni della parte più conservatrice del paese. Leggi

pubblicità
Il caso di Sarah Everard e il controllo del corpo delle donne

La polizia di Londra ha invitato le donne a stare in casa la sera: nessuno ha battuto ciglio. Quando una parlamentare ha lanciato l’idea che il coprifuoco fosse imposto agli uomini, si sono scatenate le proteste. Leggi

La maggioranza nella nicchia

Nella produzione culturale in senso ampio (dalla ricerca al giornalismo) le donne sono nettamente sottorappresentate. Alcuni esempi raccolti in Per soli uomini. Leggi

La forza del #MeToo arriva nei Balcani

Dopo la dichiarazione pubblica di un’attrice serba, si sono moltiplicate le denunce di abusi sessuali nel mondo dello spettacolo, nelle università, nei luoghi di lavoro. È il segnale che le donne vogliono un cambiamento profondo. Leggi

L’8 marzo delle donne con disabilità

La diversità fisica si aggiunge alla discriminazione di genere. Tre storie raccontano gli ostacoli superati e quelli per i quali bisogna ancora lottare, dalla maternità al lavoro. Leggi

In India si discute del salario per il lavoro domestico delle donne

C’è chi dice che retribuire il lavoro domestico aiuterebbe le donne a emanciparsi e chi invece spiega come questo le confinerebbe ancora di più tra le mura di casa. Meglio sarebbe il reddito universale di base, spiegano gli esperti. Leggi

pubblicità
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.