Mai più sole contro la violenza sessuale
L’onda coreana
Musica, film, serie tv, tecnologia e cucina. In vent’anni la Corea del Sud è riuscita a diventare una potenza culturale. Aprendo la strada alle sue aziende in tutto il mondo.
Le rivolte nella fabbrica degli iPhone
L’esasperazione della popolazione per i continui lockdown e le promesse non mantenute mette a rischio il contratto sociale nel paese e il dominio cinese come “fabbrica del mondo”.
Ankara attacca i curdi in Siria e in Iraq
La Turchia ha usato un pretesto per condurre un’operazione contro i suoi nemici nei paesi vicini. Con il probabile consenso della Russia e con il silenzio dei paesi della Nato.
pubblicità

Ultimi articoli


Le notizie di scienza della settimana
Minimi risultati dalla Cop 27, quanta acqua dobbiamo bere, attenzione alla magia, 238mila morti premature per l’inquinamento in Unione europea nel 2020, i cinque batteri più patogeni: l’attualità scientifica.
La società digitale consuma fiumi d’acqua
Un centro di elaborazione dati può ospitare diverse migliaia di server e consumare tra gli undici e i diciannove milioni di litri d’acqua al giorno. Poiché gli impianti sono sempre di più, il loro uso dell’acqua è sotto esame, in particolare nelle regioni colpite dalla siccità.
I fratelli Dardenne raccontano una scena di Tori e Lokita
“Abbiamo scelto di girare un lungo piano sequenza, sono i movimenti dei personaggi a dettare i movimenti della cinepresa”, spiegano i registi belgi.
pubblicità
pubblicità

Il settimanale


25 novembre/1 dicembre 2022 • Numero 1488 L’onda coreana
Musica, film, tecnologia, cucina e serie tv. In vent’anni la Corea del Sud è diventata una potenza culturale. Aprendo la strada alle sue aziende nel mondo
Altri numeri
Abbonati a Internazionale per leggere l’articolo.
Gli abbonati hanno accesso a tutti gli articoli, i video e i reportage pubblicati sul sito.
Sostieni Internazionale
Vogliamo garantire un’informazione di qualità anche online. Con il tuo contributo potremo tenere il sito di Internazionale libero e accessibile a tutti.